100milioni per colpa di giornalisti irresponsabili

Non riesco a credere che il governo ha stanziato 100milioni di Euro per coprire le perdite degli allevatori di polli. È incredibile! La colpa della diminuzione delle vendite di pollo è dei giornalisti, evidentemente. Possibile che vengano date tante notizie su un virus che in 3 anni ha ucciso una decina di persone in tutto il mondo? E tutti mi pare fossero allevatori di uccelli, se non sbaglio. Gli avicoltori dovrebbero spendere quei soldi per portare in tribunale tutta la categoria dei giornalisti, che falliscono regolarmente nel dare un’informazione chiara e completa. Dovrebbero essere così coscienziosi da riportare ogni notizia sull’aviaria sapendo che provocano un danno spargendo il panico.

E il Sacro Ordine che fa? Guarda e non favella, evidentemente. Ma che paese è questo? L’informazione sbaglia a comunicare, gli avicoltori subiscono un danno da questo… il Governo paga.

Io non capisco: se all’inizio dell’inverno erano i produttori di vaccini a guadagnarci, ora in questa seconda fase, chi potrebbe essere il manovratore occulto? Oppure dobbiamo rassegnarci che la maggior parte dei giornalisti sono irresponsabili?