Bono su Berlusconi

Mi chiedevo cosa poteva provare Bono, se avesse avuto tra le mani il libretto pubblicitario del presidente del consiglio italiano. La mia curiosità  è stata soddisfatta stamattina da una lettera di Bono a Berlusconi pubbicata sul Corriere:
«Mister Berlusconi, ho visto il suo album e mi sento sfruttato» – Corriere della Sera.

Attendo la replica, che sicuramente non si farà  attendere e sono pronto a scommettere che sarà  simili all’accusa di un Prodi che fa la verginella a Urbani (commentato da FSFE su GNUvox)