Jobs, DRM e prodotti difettosi

Stiamo vincendo, forse stiamo persino assistendo alla morte del DRM sui file musicali … e se non è un segno di morte è qualcosa che assomiglia. Steve Jobs ha scritto chiaro e tondo che le major lo stanno ricattando! E lo sapevamo, l’abbiamo scritto nel documento di presentazione della licenza GPLv3: questa contro i DRM non è la nostra guerra, ci hanno trascinati le major dell’intrattenimento ricattando i produttori di hardware che usano il nostro software.

Software Libero e DRM sono totalmente incompatibili, checché ne dica il mio amico Mimmo. E il discorso di Jobs va preso per quello che è: una dichiarazione di indipendenza di Apple dalle major. Jobs ipocrita? Certo, ma chi se ne importa. Prendi l’onda a cavalcala: stiamo vincendo.