GPL Compliance lab

Da una discussione sul blog di Alfonso Fuggetta sulla GNU GPL (The GPL Becomes A Corporate Weapon) è saltato fuori in un commento che FSF userebbe il GPL Compliance Lab per finanziare le sue attività , cosa che è totalmente falsa e non capisco da dove ‘Tom’ abbia avuto questa impressione. Considerato che FSF e FSFE hanno due bilanci distinti e separati e che io non vedo nè quello di FSF nè quello di FSFE, ho chiesto precisazioni direttamente al presidente e al direttore esecutivo di FSF.
Scrive Richard Stallman:

> From settlements with violators, we get a small amount of money. I
> don’t remember exactly, but it can’t be very much.

L’Executive Director, Peter Brown invece conosce i numeri:

> In FY2006 the sum was $4,930, and you can quote me

$4,930 su $788,454 è una cifra ridicola, non l’80% dei ricavi di cui parla Tom. Dettagli su come FSF tratta le violazioni della GNU GPL si trovano sulla pagina del GPL Compliance Lab: non è uno strumento di finanziamento, ma come l’FTF un modo per educare le aziende a non violare i diritti degli autori di Software Libero. Il bilancio di FSF è valutato da Charity Navigator con 3/4 stelle.