Il tema è più ampio a mio avviso. Spesso ciò che è standard non risolve i problemi di chi vuole realizzare un qualcosa di nuovo, e trova lo standard limitato, quindi cerca di andare oltre, inevitabilmente uscendo dallo standard. E non sempre è possibile ampliare uno standard per far includere funzionalità  che quello presente non contiene, per vincoli temporali. Le aziende, che operino o meno sulla base di un modello open, hanno la necessità  di essere sul mercato al momento giusto, per potersi diversificare dagli altri.
Questo crea situazioni simili a quella di Opera e Microsoft, che è anche per me un deja vu, ma di quelli che iniziano un pò a stancare….